avete sentito le richieste della lega a pontida? prendono in giro perfino i loro sostenitori:e vi spiego il perche’

il gran ministro ce lo avevo duro una volta (ora ha  solo il braccio),ha  proclamato le  loro  richieste  inderogabili  al  governo:

 

!)l’abbassamento delle  tasse

2)il ritiro dalla  guerra  in libia

3)il  trasferimento dei ministeri a monza

non  si possono fare  tutti  e  tre  e vi spiego il motivo:

punto  primo:proprio  non si puo’ fare  se no ci sarebbe un declassamento dei  titoli  di stato con conseguente  aumento  dei  tassi di interesse, il che  ci porterebbe al livello  della  grecia. questa  non è fantascienza, è economia.

punto secondo, non si puo’ fare  perche’ facciamo  parte della  nato  e le decisioni  vengono prese dalla  nato  e non  da  noi(anzi  noi siamo   quelli che bombardano  di piu’  e  che  spendono di piu’, grazie  al  nostro  ministro della  guerra, che  si sta disperando  che s tanno  finendo  i soldi  e non puo’ piu’ divertisi con il suo  giocattolo come  vorrebbe)

punto  tre, i ministeri non  si possono  trasferire, le  funzioni della  capitale  devono  essere  in una  sola citta’ ed  è impensabile averli in un altro posto. pensate che  perfino  uno  stato  federale ha  tutti i ministeri nella capitale in una  citta’, loro  che  vogliono  tanto lo  stato  federale.ma  proprio per  praticita’.metti  che  arriva un  presidente di un paese, con i suoi ministri:non puo’ fare il giro  dall’italia per  accontentare un leghista che  sarebbe  meglio  che  studiasse  un po’  cosa dice prima  di parlare. pero’ è  anche vero, hanno  fatto  la  targa  con il  trasferimento del ministero  a monza  nella  villa  reale(che non  c’è neanche posto materiale), hanno  consegnato le chiavi,  fatto  la  loro  bella figura,  i leghisti  hanno  applaudito  a questa  sceneggiata, e  poi  sono  andati  a mangiare  e  bere  come  solito(che è la cosa per cui  vanno  a pontida)

 

alfano:intercettazioni penalmente irrilevanti

ed  è sceso  in  campo  anche  il ministro  alfano a  difendere i suoi colleghi della cricca

prima  fra  tutte  le  santanchè.ma  pensavate  veramente  che la  santanche’ fosse a rrivata  per suoi  meriti  politici?no  di  sicuro.

 

BISIGNANI, MI SONO SPESO PER SANTANCHE’ SOTTOSEGRETARIO – ‘Mi sono speso oltremodo per far ottenere la nomina a Sottosegretario a Daniela Santanche’. Luigi Bisignani ammette nell’interrogatorio del 28 marzo scorso davanti ai pm di Napoli che indagano sulla P4 di aver agito su componenti del governo e della maggioranza per far sì che l’ex candidata premier de La Destra poi passata al Pdl entrasse nella squadra di Berlusconi. ‘Confermo che nella prima fase, e cioé fino al maggio 2009, ho cercato di dare una mano alla società di pubblicità della Santanché’, premette Bisignani, che poi aggiunge: e ‘confermo di essermi speso oltremodo per far ottenere la nomina a sottosegretario della Santanché, soprattutto chiesi a Bocchino, a Ronchi e a La Russa di far cadere il ‘veto’ di Fini sulla nomina’.

ma  in pratica  cosa  è  successo?  la  societa’ della  santanche’  che  si occupa  di  pubblicita’ ha  fatto  fatture  false  o no? perche’  se  ci  sono  è  una cosa  penale,e  allora  cosa  sta a  dire  il ministro  della  giustizia?

 

http://www.viterbonews24.it/news/alfano:-intercettazioni-penalmente-irrilevanti_2505.htm