Tutti gli articoli di gianniiviglia

REFENDUM POPOLARI PER ABROGARE IMMUNITA’ PARLAMENTARI,VITALIZI DEI PARLAMENTARI E IL SEGRETO DI STATO

MODELLO DI ADESIONE AI REFENDUM POPOLARI PER ABROGARE IMMUNITA’ PARLAMENTARI,VITALIZI DEI PARLAMENTARI E IL SEGRETO DI STATO

Il sottoscritto NOME COGNOME nato a …. il… residente a (CITTA’)in (INDIRIZZO) dichiaro di aderire all’iniziativa referendaria per abrogare le totali immunità dei parlamentari,i vitalizi dei parlamentari e il segreto di stato.

Se vi interessa ,contattateci alla seguente mail “2009italia2009@libero.it”, poi sarete contattati dai nostri incaricati per la firma e darvi ulteriori delucidazioni.Grazie per averci dedicato un paio d’ore del vostro tempo prezioso. Diffondete ai vostri amici e fateli aderire.

MOTIVAZIONI PER LA RICHIESTA DEI REFERNDUM
1957 trattato di Roma e l’Europa diventa Cee che e’ un’unione economica europea.
1967 si passa a CE Comunita’ Europea
1979 unione sempre economica, ma si inizia a pensare che possa diventare anche un’unione politica e quindi elezione del primo parlamento europeo.
1993 trattato di Maastricht si pensa di fare diventare l’Europa una potenza mondiale,ovvero Stati Uniti d’Europa.
Si tolgono le frontiere e nel Gennaio 2002 nasce l’ Euro, la moneta e cosi’ si vogliono creare gli Stati Uniti d’Europa. L’Italia quasi non partecipa a tutto cio’. Chi crea tutto sono i grandi nomi europei: Delors, Santer, Britten,Tony Blair, la Merkel ,Sarkozy, Giscard d’Estaing e Prodi. Resta sempre pero’ un agglomerato di stati sovrani, molto nazionalisti e molto litigiosi.
2001 si scrive in Olanda a Laeken la costituzione europea per unire tutti questi stati .Fecero pero’ a questo punto un grande errore che fu quello di rendere pubblico tutto cio’.Naturalmente l’ unico stato nel quale non si venne a sapere nulla fu l’Italia,perchè il cittadino italiano era alle prese con problemi molto più importanti,tipo Berlusconi: festini vari,la Padania ecc ecc…Pero’ gli altri stati europei fortunatamente, non avendo i problemi degli italiani ,in quel momento vengono a sapere di questa costituzione europea e iniziano a leggerla.In particolare Francia e Olanda nel 2005 indicono 2 referendum nazionali e la bocciano.A questo punto viene a mancare la regola essenziale europea per la quale per avere una costituzione, la stessa deve essere votata all’unanimità da tutti gli stati europei e quindi decade.Pero’ i grandi truffatori politici non si arrendono , capiscono l’ errore fatto e pochi anni dopo riscrivono un’ altra carta,che pero’ non sara’ più una costituzione ma bensì un trattato e il 13 DICEMBRE 2007 i 27 capi di stato dei paesi europei si troveranno a Lisbona per riscrivere questa carta con l’intenzione specifica, questa volta di non dichiararla più ai popoli europei e quindi di tenerla nacosta appositamente. Questa non si chiamerà più costituzione europea ma bensì trattato e perchè questo?Perchè se si chiamasse costituzione dovrebbe essere sottomessa a referendum dei vari popoli, ma chiamandosi trattato di Lisbona non deve piu’ essere sottoposta a referendum ma viene fatto in modo che abbia lo stesso potere della costituzione. Questa carta consiste in una modifica di trattati esistenti che sono il trattato dell’Unione Europea e il trattato del funzionamento dell’Unione Europea, al quale viene unito il trattato di Nizza e a questi trattati vengono apportate 329 pagine di emendamenti per un totale di 2800 pagine di regole tutte scoordinate fra di loro quindi impossibili da leggere.Io stesso non sono stato in grado di capirle più di tanto o leggerle.In ogni caso sfido qualsiasi politico europeo a farlo e a darne una spiegazione logica.Questo trattato di Lisbona avrà un potere sovrannazionale superiore al potere delle leggi di qualunque nazione e soprattutto superiore al potere di tutte le costituzioni europee e quindi di tutti i parlamenti.Lo stesso Valery Giscard d’Estaing, che fu il grande architetto di tutto questo, in una sua dichiarazione del 27 OTTOBRE 2007 dice:” Il trattato e’ perfettamente uguale alla costituzione ,che fu bocciata. Rispetto alla volta scorsa abbiamo cambiato solo il formato per evitare i referendum”.Di tutto questo, tutti i capi di stato sono stati concordi nel non sottoporlo ai cittadini.
8 AGOSTO 2008 durante le ferie l’Italia ratifica questo gigantesco inganno.Notare bene dal 27 ottobre viene ratificato l’8 agosto quando praticamente quasi tutti i cittadini italiani sono in vacanza.L’unica a rendersi conto ed a reagire a questa porcata fu l’Irlanda perchè grazie ad un emendamento della sua costituzione si vede obbligata a sottoporre a referendum il trattato. Naturalmente il trattato venne bocciato.Solo dopo una serie di pressioni e di ricatti e di mazzette pagate allo stato ed alle banche delle quali ci sono le prove,gli irlandesi sono stati costretti a dire si’ ed il trattato e’ passato.Sappiate che da quanto mi risulta gli stati europei perdono 68 poteri di veto.E’ inoltre sancito che i parlamenti nazionali dovranno lavorare per fare gli interessi dell’Unione Europea quando la logica dovrebbe essere il contrario.Per cui le leggi dovranno essere fatte in funzione dell’Europa e non più negli interessi di una nazione singola.I tribunali italiani dovranno essere sottomessi alla corte europea di giustizia.Questo trattato cambia la nostra cittadinanza, sino ad oggi noi ci siamo sentiti prima italiani e dopo europei perchè siamo in Europa, ma dopo questo trattato siamo diventati cittadini italiani che hanno paritariamente la cittadinanza europea.Con questa aggiunta, che ogni qualvolta fra i doveri e i diritti di un italiano e di un europeo c’è un conflitto, vincono quelli dell’europeo.
Passiamo ora al potere di fare le leggi.Nella mia democrazia ho imparato che il popolo e’ sovrano ed elegge i suoi rappresentanti i quali a loro volta legiferano a favore del cittadino.Oggi invece nella Comunità Europea ,le leggi vengono fatte da rappresentanti non eletti dal suffragio dei popoli.I rappresentanti eletti non possono fare le leggi.Queste verranno scritte dalla commissione europea e sottoposte al consiglio dei ministri europeo che le sta approvando senza neppure discuterle. Infatti dall’inizio ad oggi il consiglio dei ministri ha discusso non più del 15% di queste leggi.Arriviamo poi al parlamento europeo che tutti i nostri media ci dicono avere nuovi poteri.Questo non e’ assolutamente vero,perche’ non ha piu’ il potere di legiferare.Ma allora ,io mi domando:” A cosa serve questo parlamento europeo?”Ma vi voglio dire ancora una cosa , sappiate che la commissione europea ha delle sottocommissioni, che lavorano e sapete quante sono?Esattamente 3000.Si’ esattamente 3000 commissioni di burocrati che lavorano e che disegnano tutte queste regole e leggi.Tutte persone che nessuno di noi ha mai eletto.Ma vengono scelte fra parenti, amici e raccomandati dei vari politici di turno.Il presidente dell’Unione Europea e la commissione europea, tra l’altro,(ed e’ un’altra delle cose, tra le piu’ assurde) ha il potere di dichiarare guerra a nome della Comunità Europea a qualsiasi stato senza il permesso dell’ONU.Una nazione europea però può esimersi da questo, ma solo in senso costruttivo.E’ inoltre prevista in tutta Europa un incremento delle spese militari Sappiate inoltre che lo stato italiano dà 28 miliardi di euro per spese militari che in parole povere sono 2 finanziarie.Il trattato di Lisbona permette addirittura un’espansione di questa spesa.Il diritto di sciopero viene vietato, se impedisce la libera circolazione dei servizi.Quindi se tu fai sciopero all’Anfas di Genova e loro ti rispondono che tu non lo puoi fare perchè in questo modo impedisci la circolazione di un servizio ,tu sei bloccato, perchè un qualsiasi giudice, in base a questa legge ti condannerà.In questo modo abbiamo perso pure il diritto allo sciopero.Nel capitolo sociale si parla di espansione dell’agricoltura europea che già stiamo finanziando con un miliardo di euro al giorno dei nostri soldi.Purtroppo pero’ non si dice una parola sulle tutele dei braccianti e neppure sull’impatto ambientale.Il capitolo sulla salute e sui diritti dei pazienti non sono stati scritti nel l’articolo della sanità, ma su quello del mercato interno, per cui quando parliamo dei diritti dei pazienti alle cure salvavita, questi diritti vengono presi e portati fuori dai diritti della sanità,il che vuole dire che saranno assoggettati alle regole del mercato e non più alla sanità. La banca centrale europea e’ in grado di imporre la stabilita’ dei prezzi cioè puo’ decidere che prima dell’occupazione viene la stabilita’ dei prezzi.Quindi se uno stato vuole proporre di favorire l’occupazione magari momentaneamente a scapito della stabilita’ dei prezzi, l’Unione Europea potrà dire: no,tu non lo fai.Nel trattato non esistono meccanismi per ridistribuire la ricchezza tra stati.Non ci sono regole di armonizzazione delle politiche fiscali monetarie ed economiche con il capitolo sociale e questo vuol dire che non sono previste politiche che possano finanziare il bisogno dei cittadini. MA allora questa Europa COME FARA’ a finanziare la spesa sociale se questa non è prevista?L’unica nostra salvezza allora starebbe nella giustizia e cioe’ in un sistema di giustizia europea che potesse dire: fermiamoci un momento perchè questo non va bene.Pero’ anche questo e’ andato perso, mentre voi italiani stavate discutendo tra il PD, Beppe Grillo,Brunetta, Berlusconi, Daddario Noemi e cioè problemi di secondaria importanza.
Intanto in Europa si scopre di non avere neanche un potere giuridico per poter fermare questo strapotere politico ai nostri danni.Infatti la corte europea di giustizia e’ formata da giudici che vengono nominati da burocrati e politici per cui saranno assogettati al loro volere,anche se sara’ piu’ potente di qualunque cassazione e di qualunque costituzione esistente in qualunque nazione europea.E per finire questi giudici cosi’ potenti potranno anche reintrodurre la pena di morte,ma in quale ircostanza?Ebbene si’ in caso di stato di crisi europea.Ma cosa vuol dire stato di crisi europea? E chi deciderà quando sara’il caso di crisi europea?Questo vuole dire che se io sono in grado di rivelare segreti, che possono mettere in crisi lo stato dell’Unione Europea, potrò essere condannato a morte.Tutto questo avviene alle nostre spalle e soprattutto con principi che noi non abbiamo scelto. Ci hanno trasformato in un qualcosa nella quale noi, i nostri figli ed i nostri nipoti saremo costretti a rimanere senza poterne uscire ,perchè cambiare questo trattato sara’ quasi impossibile legalmente.L’ unica soluzione: “UNA RIVOLUZIONE”
PER RIPAGARE IL DEBITO STIAMO FACENDO LA FINE DEI PAESI POVERI AFRICANI CHE PER STANNO MORENDO DI FAME E DI STENTI.LA CAUSA DI TUTTO QUESTO E’ IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE CON LE SUE POLITICHE DI AUSTERITY.MA ANDIAMO A VEDERE COSA E’ AVVENUTO CON IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE E GUARDIAMO QUESTO VIDEO DI REPORT: UN DEBITO SENZA FONDO.INCHIESTA DI PAOLO BARNARD PER REPORT https://www.yutube.com/watch?v=5EN5LyhcZwY
————————————————————————————–
E ADESSO COSA POSSIAMO DIRE DI QUESTI SPECULATORI?QUI SERVE UN TRIBUNALE POPOLARE PER ARRESTARE, E PROCESSARE QUESTI DELINQUENTI.Il pm. G. Colombo propose anni fa un’impunibilita’ per il primo che si fosse proposto a raccontare tutti i ricatti dei ns.governanti. e rendere pubblico il tutto; cosi’ sarebbero finiti tutti i ricatti politici.Pero’ i presidenti della Camera e Senato Violante e Mancino fecero un comunicato congiunto per deplorare l’intervista di Gherardo Colombo e il ministro della giustizia prof.Flick avvio’ un’azione disciplinare contro Gherardo Colombo.Il quale qualche giorno dopo incontrandosi con Previti che di queste cose ne sapeva molto disse a Colombo “..A DOTTO’ LEI HA RAGIONE QUA’ E’ TUTTO UN RICATTO…E QUESTO E’ IL MOTIVO PER IL QUALE IN ITALIA NON SI HA UN RICAMBIO DELLA CLASSE DIRIGENTE”.Giuliano Ferrara, in un confronto con PierCamillo Davigo pubblicato da micromega disse:”IN ITALIA NON PUO’ FAR POLITICA CHI NON E’ RICATTABILE”.DAVIGO RISPOSE DICENDO:”FORSE VOLEVI DIRE CHE NON PUO’ FARE POLITICA CHI E’ RICATTABILE”.NO NO, RISPOSE FERRARA E’ PROPRIO L’OPPOSTO.QUESTO FU RIFERITO DA MARCO TRAVAGLIO QUALCHE ANNO FA IN UN SUO SPETTACOLO.IO SONO CIRCA 40 ANNI CHE LO AFFERMO E CIOE’ DA QUANDO ALLORA VENTENNE, LAVORANDO PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI ASTI, EBBI IL PIACERE DI CONOSCERE L’ALLORA SEGRETARIO DEL SENATORE DELLA DC BORELLO, GIOVANNI GORIA POI DIVENUTO POCHI ANNI DOPO MINISTRO DEL TESORO.CHE MI SPIEGO’ IL FUNZIONAMENTO DEI RICATTI DEL NS.GOVERNO GIA’ DA ALLORA.Noi votiamo e ci troviamo al governo il centro destra e il centro sinistra, assieme come se non avessimo votato.Vi voglio ricordare i commenti del dopo elezioni del PD e del PDl che dicevano:”ABBIAMO PAGATO L’ESPERIENZA DEL GOVERNO MONTI”.GLI ITALIANI HANNO BOCCIATO L’ESPERIMENTO CENTRO DESTRA,CENTRO SINISTRA E CENTRO.QUESTA E’ UN’ESPERIENZA DA NON RIPETERE E DELLA QUALE NE FAREMO TESORO. IL PDL PERSE 6,5 MILIONI DI VOTI IL PD PERSE 3,5 MILIONI DI VOTI: RISULTATO 10 MILIONI DI VOTI PERSI.RISULTATO: STESSA E IDENTICA MAGGIORANZA CHE HA SOSTENUTO IL GOVERNO MONTI.Ma allora noi italiani abbiamo votato o no?Praticamente si’, ma non e’ cambiato nulla.Perche’ in pratica per 20 anni hanno fatto finta di scontrarsi ma invece erano tutti d’accordo, ma solo ora hanno dovuto uscire allo scoperto e fare le alleanze senza piu’ nascondersi perchè non hanno piu’ i numeri in Parlamento.Eppure abbiamo votato contro questo sistema.In Italia, chi perde le elezioni, non va a casa come in tutti gli altri stati.Tra D’Alema,Berlusconi,Bersani,e’ venuto fuori Giuliano Amato, senza essere eletto.Si può dire lo stesso di Monti,Fornero, Passera e di Renzi. Chi sapeva che Letta sarebbe stato presidente del consiglio con Berlusconi?Chi si sarebbe mai immaginato che Napolitano sarebbe stato rieletto presidente della repubblica da una maggioranza centro ds e centro sn?Queste sono le parole di Napolitano prima di essere eletto per la seconda volta:”NON MI CONVINCERANNO A RESTARE, ADESSO CI VUOLE IL CORAGGIO DI FARE DELLE SCELTE DI GUARDARE AVANTI,RESTARE
SAREBBE UNA NON SOLUZIONE.TUTTO QUELLO CHE AVEVO DA DARE L’HO DATO,IO SONO CONTRARIO A SOLUZIONI PASTICCIATE,ALL’ESTERO LA DEFINIREBBERO UNA SOLUZIONE TUTTA ALL’ITALIANA. A 88 ANNI GLI STRAORDINARI NON SONO PIU’ AMMESSI.STO PER CONCLUDERE IL MIO MANDATO. L’HO GIA’ DETTO TROPPE VOLTE AGLI ITALIANI CHE NON POSSO FARE IL CAPO DELLO STATO SINO A 95 ANNI.E POI CI SONO FATTORI E LIMITAZIONI A QUESTA ETA’ DI TIPO FUNZIONALE. E’ ASSURDO. SAREBBE UN TORNARE INDIETRO”.Questo e’ quello che noi sapevamo sino al giorno della sua rielezione.Quasi tutti gli emendamenti del parlamento vengono votati sia dalla ds. che dalla sn.Le cose importanti,il TAV, gli F35, le missioni militari, i vari voti sulle reciproche immunità, gli aiuti alle banche, il non fare pagare le tasse alla chiesa sono tutte decisioni della ds e della sn.Sono 30 anni che gestiscono le banche ,la rai,il denaro pubblico,si sono aumentati di anno in anno i finanziamenti elettorali, chiamandoli rimborsi dopo che li avevamo aboliti con un referendum.Poi in campagna elettorale scoprivano improvvisamente le loro diversità,ma perchè?Perchè altrimenti non sarebbe andato a votare più nessuno.
E voi poveri illusi a discutere al bar di questi ignobili truffatori CHE STANNO NEI CONSIGLI D’AMMINISTRAZIONI DELLE BANCHE, DELLE MUNICIPALIZZATE, DEGLI ACQUEDOTTI, DELLE AZIENDE PUBBLICHE, DI FINMECCANICA. IL MONTE DEI PASCHI E’ PATRIMONIO DEL PD.DA CHI PRENDEVA LE TANGENTI PENATI? MA DA PASINI CHE E’ IL CAPOGRUPPO DEL CENTRO DESTRA BERLUSCONIANO.MA COME FA UNO COSI’ A ESSERE LIBERO E A DIVENTARE IL CAPO DELLA SEGRETERIA PARTICOLARE DI BERSANI QUANDO ERA SEGRETARIO NAZIONALE DEL PD? Ma stiamo scherzando?Tarantini, quello che portava le puttane a Berlusconi: nei giorni pari le portava a Berlusconi, nei giorni dispari le portava al vicepresidente della giunta pugliese (detta giunta Vendola )che si chiama FRISULLO, messo li’ da D’ALEMA.E qualcuno pulito c’e’ in parlamento, in tutti i partiti ma sono quelli che non fanno carriera,che non contano e non conteranno mai nulla.Ma vi siete mai chiesti come fa una persona come ALFANO a essere ministro degli interni? Ma uno cosi’ non verrebbe neppure assunto in un’impresa di pulizie.Sono piu’ di vent’anni che assistete a queste cose e puntualmente le dimenticate.
Nel 94 il governo Berlusconi dura 8 mesi poi Bossi lo fa cadere,la corte costituzionale stabilisce che Mediaset ha troppe reti: 3 sono troppe devono passare a 2.A quanto ne so io le sentenze della corte costituzionale si eseguono e basta.Sono 20 anni che quella sentenza non viene eseguita.Ora io mi chiedo: ma in 20 anni quanti governi sono passati e di quanti colori?Non e’ successo nulla..Ma perchè nessuno lo tocca? Perchè altrimenti lui tira fuori un dossier dal suo cassetto e lo rovina. Come e’ successo a chiunque si sia messo contro di lui in questi ultimi 20 anni..Nel 95 fanno il governo DINI e Berlusconi grida al governo del ribaltone:E’ una vergogna!Era appoggiato dal centro sin. e dalla Lega e Berlusconi non lo appoggia pero’ a chi fanno scegliere il ministro della giustizia e delle poste e telecomunicazioni?A BERLUSCONI, ma se Berlusconi non c’e’ nel governo.E Berlusconi sceglie Mancuso che poi fara’ la guerra al pool di Milano e di Palermo e l’ avvocato di Sindona che diventa ministro delle poste e delle comunicazioni. Poi arriva il governo PRODI,e chi sceglie il ministro delle poste e tel: BERLUSCONIIIIII.E chi sceglie? MACCANICO, noto massone che prende la sentenza della corte costituzionale sulle televisioni e se la gira a suo favore, stabilendo che quel criterio antitrust, si stabilirà quando ci sara’ un congruo sviluppo delle parabole del satellitare.Solo che nella legge non sta scritto cos’è un congruo sviluppo e questo,non essendo quantificabile, e’ uguale a mai.Nel 99 devono rifare l’asta delle frequenze televisive per rinnovare le concessioni.RETE 4 perde la concessione che viene vinta da Europa 7 di Francesco Di Stefano e al governo in quell’occasione c’e’ DALEMA e che cosa fa? Fa una proroga sine die a rete 4 cosi’ Di Stefano ha la concessione, ma non le frequenze per trasmettere mentre invece rete 4 che non ha piu’ la concessione continua a trasmettere.TUTTO QUESTO GRAZIE AL GOVERNO D’ALEMAAAAAA! Nel 2000 la corte cost. torna a sentenziare e ordina di rispettare la sentenza del 94 e da 1 anno di tempo per chiudere rete 4 o mandarla su satellite.Peccato che sia finita la legislatura,torna BERLUSCONI e fa la legge salva rete 4 e poi la legge Gasparri, che santifica l’esistenza abusiva di rete 4.Ma La legge 361 del 1957, che dice che i concessionari dello stato non sono eleggibili in parlamento, vuole dire che Berlusconi o vende la televisione o non può essere eletto perchè le televisioni sono concessioni pubbliche.GLI ATTACCHINI dei manifesti dei comuni, non possono essere eletti consiglieri comunali e nemmeno sindaci perchè perchè se diventano assessori comunali o sindaci si darebbero l’appalto da soli.E così succede per BERLUSCONI e le sue reti.E Berlusconi da 20 anni a questa parte si e’ votato 6 volte.L’ultima volta ZANDA, capogruppo al senato ha detto: “Anche io sono d’accordo sull’ineleggibilità di Berlusconi”. In effetti sono 20 anni che e’ ineleggibile.Allora interviene Violante che dice che non si puo’,dopo 20 anni che lo abbiamo dichiarato eleggibile,togliergli questa eleggibilità.E cosi’ stabiliscono che gli errori fanno giurisprudenza.Per cui 20 anni di cazzate diventano giurisprudenza.Ma io dico a questi cerebrolesi di elettori:”Ma non vi viene il dubbio che uno quando sbaglia sempre, lo stia facendo apposta?”. Ma no questi idioti elettori di Berlusconi non ci arrivano e senza documentarsi continuano a santificarlo.. E va bene sono dei poveri ignorantoni, ma tutti quelli che stanno con lui al governo quelli non sono uguali a loro, quelli sono dei delinquenti incalliti e’ tutta gente da mandare in galera:destra, sinistra, centro, tutti uguali.In 20 anni,Berlusconi ha fatto 80 leggi vergogna e tutti,alla fine,le hanno votate tutte,assolutamente tutte..La sinistra non ne ha mai cancellata una e dire che hanno avuto la possibilità di cancellarle, 5 anni la prima volta e 2 anni la seconda. Ma cosa e’ successo, si sono dimenticati? No, non e’ possibile ,e’ che queste leggi fanno comodo anche a loro.Ma scusate,la legge sul falso in bilancio e’ servita solo a Berlusconi o e’ servita anche a tutta la finanza che finanzia la sinistra?La trattativa stato-mafia non e’ iniziata con Berlusconi, ma nel ’92 al governo c’era premier Giuliano Amato:si,proprio quello che volevano fare presidente della repubblica.I ministri della Giustizia e dell’Interno erano SCOTTI E MARTELLI, che hanno cercato di indagare e sono stati cacciati…..Al loro posto hanno messo MANCINO, che e’ quello che ha testimoniato che lui non aveva incontrato BORSELLINO,ma se lo avesse incontrato, non lo avrebbe riconosciuto perche’, come ministro dell’interno, non sapeva neppure che faccia avesse il giudice piu’ famoso d’Italia.Lui ,che portava a spalla la bara di Falcone, non conosceva che volto avesse BORSELLINO. Noi cittadini lo avremmo riconosciuto subito. Quel governo li’ ha iniziato la trattativa stato-mafia e ha mandato avanti i carabinieri, ma non Gianni e Pinotto, ha mandato avanti il generale Mori e il capitano DE TONNO che anni dopo hanno ammesso di aver trattato con CIANCIMINO perchè facesse da sponda con TOTO RIINA.LORO STESSI HANNO parlato di trattativa davanti ai giudici..Loro ,quando Giovanni Brusca ha rivelato la trattativa e il papello ,sono andati dai giudici a dire:”E’ vero ci eravamo dimenticati di dirvelo…….”Sporchi lestofanti,truffatori maledetti. Tutti voi avete rovinato l’Italia….. Si’, mentre la mafia ammazzava FALCONE E BORSELLINO, loro trattavano con quelli che avevano le mani sporche di sangue e pubblicamente facevano finta di combatterli.E non li hanno fermati perchè il loro interesse era sapere cosa volessero alla fine delle stragi. E alla fine glielo hanno detto cosa volevano in cambio..Arrivo’ un papello (che non si sa neppure oggi a chi arrivo’) con le varie richieste di RIINA ,che chiedeva l’abolizione del 41 bis, la chiusura delle supercarceri di PIANOSA E ASINARA, L’ABOLIZIONE DELL’ ERGASTOLO, L’ABOLIZIONE DEI PENTITI….e tutte queste norme sono state adottate dal parlamento italiano con decisione di ambo le parti ds e sn., RIINA al confronto dei nostri governi di questi ultimi 20 anni si e’ rivelato un dilettante.E meno male che le richieste di RIINA furono solo queste, perchè se avesse chiesto di più,gli avrebbero concesso di più.
E adesso basta guardare nel vespaio di Roma: nei posti chiave del parlamento ci sono centinaia di persone che sanno tutto da sempre della trattativa e non hanno mai detto una sola parola.E grazie a questi silenzi hanno fatto carriera. Se non fosse per i mafiosi e per i loro figli, BRUSCA ,IL figlio di CIANCIMINO ,SPATUZZA che ci hanno parlato della trattativa tra stato e mafia, noi non sapremmo nulla. E allora chi sono gli omertosi? chi sono veramente i mafiosi?SONO STATI I MAFIOSI A VIOLARE LE REGOLE DELL’OMERTA’ NON I NOSTRI POLITICI DI MERDA.Nello stato non c’e’ un solo pentito.L’EX ministro MARTELLI si e’ ricordato 20 anni dopo che avevano avvertito BORSELLINO della trattativa.Liliana FERRARO se ne e’ ricordata, perchè glielo aveva detto Martelli ed a questi gliene aveva parlato CIANCIMINO, Violante si e’ ricordato 20 anni dopo che il generale Mori’ voleva che incontrasse segretamente Ciancimino. E MANCINO 20 anni dopo si e’ ricordato che aveva incontrato BORSELLINO.MA non lo aveva riconosciuto perchè non sapeva che faccia avesse.E ultimamente il generale Mori dice che c’e’ una congiura mediatica contro di lui.MALEDETTO INFAME E TE LO DICO CON TUTTO IL CUORE.PROVATE AD ASCOLTARVI LE TELEFONATE TRA il consigliere giuridico di NAPOLITANO e MANCINO e non dovete neppure informarvi su cosa contenevano le 4 telefonate tra NAPOLITANO E MANCINO.Quando Mancino scopre che può essere indagato per falsa testimonianza,telefona al cons.di NAPOLITANO e dice ….”Qui se c’e’ qualcuno che ha fatto qualcosa per lo Stato deve essere tutelato dallo Stato perchè altrimenti parla”.Ma con chi devono trattare questi mafiosi ,non sicuramente con l’ultimo dei carabinieri, appena arrivato all’Arma…NOOO trattano con lo Stato e a quei tempi da chi era rappresentato lo Stato? Da GIOVANNI SPADOLINI ,che nel 93 era presidente del Senato E GIORGIO NAPOLITANO che nel 93 era capo della camera. E guarda caso i mafiosi quando fanno 2 attentati a ROMA scelgono 1 LA BASILICA DI SAN GIORGIO AL VELABRO E 2 LA BASILICA DI SAN GIOVANNI IN LATERANO.Diventato poi ministro dell’interno,GIORGIO NAPOLITANO fece una legge che era nella lista del papello contro i pentiti perchè a suo parere erano troppi.Io ho sempre creduto che a essere troppi fossero stati i mafiosi.Per lui invece erano troppi non I RIINA, ma i BUSCETTA.La mafia è stata combattuta da magistrati e forze dell’ordine, la politica non ha fatto altro che metter loro i bastoni fra le ruote. Ma un sistema cosi’ corrotto potrebbe mai accettare tranquillamente un governo del cambiamento?Sappiate che c’e’ gente che è pronta a sparare per non permettere questo cambiamento e infatti arrivo’ un pizzino nella procura di Palermo nel quale si diceva che la parola d’ordine di Cosa Nostra era:impedire che vadano al governo i comici e i froci.E questa, oltre essere la parola d’ordine della mafia, è soprattutto la parola d’ordine del sistema politico italiano.
Non perdete la memoria come siete abituati a fare!Pensate e riflettete su cosa lascerete ai vostri figli, continuando a dimenticare cosa hanno fatto questi ignobili al potere.Noi di Italia 2009 abbiamo una soluzione!!E non è un partito nuovo, ne’ una rivoluzione….Non siamo ne’ la lega, che vi promette da 20 anni il parlamento del nord e la scissione, ne’ il movimento 5 stelle che pur avendo persone pulite nel suo schieramento ha le mani legate e non può far nulla oltre che sbraitare.Noi abbiamo la soluzione!!Vi chiederete quale sarebbe questa soluzione?
Questo e’ il giuramento che i nostri ministri hanno fatto nel momento della loro entrata in carica:”GIURO DI ESSERE FEDELE
ALLA REPUBBLICA E DI OSSERVARNE LEALMENTE LA COSTITUZIONE”e questo giuramento si riferisce alla carta costituzionale del 48
e non alle varie modifiche scritte a pezzi successivamente al 1948 come per ultime modifiche apportate da Renzi dalla Boschi
e da Verdini.Forse voi Italiani non lo sapete ma tutte queste modifiche fatte pezzo dopo pezzo in tutti questi anni non hanno
alcun valore.La costituzione si potrebbe riscrivere soltanto a seguito di un colpo di stato e con la successiva venuta al
potere di un parlamento dittatoriale.TUTTO IL RESTO E’ VESSATORIO ovvero non ha nessun valore giuridico, cioè sono nulle.
Per cui chiediamo al popolo italiano di unirsi nella raccolta di firme per tre referendum:il primo per abrogare tutte le
immunità parlamentari esistenti al momento per poter finalmente portare a giudizio chi ha sbagliato nei nostri confronti in
tutti questi anni e poterli condannare a una giusta pena, il secondo per abolire tutti i vitalizi dei parlamentari con
effetto retroattivo come loro hanno fatto con la legge Fornero nei confronti delle nostre pensioni, e il terzo per abolire
il segreto di stato, per sapere almeno dopo tanti anni la verità sull’operato di questi signori.
ITALIA 2009

 

I’ideologo Gianni Iviglia

 

www.italia2009.myblog.it

Roma:Scandalo MAFIA capitale…..ma possibile che voi del M5s non sapevate niente?

Certe volte  mi  chiedo  se voi del M5S sia  in  comune  che  nel  parlamento, o  non sapevate niente(cioè ve la fanno sotto al naso proprio  come  dei  polli)e  quindi  siete  degli i ncapaci,oppure non fate nessuna  denuncia perche’  avete  paura o  prendete  mazzette per  stare  zitti(e quindi  siete dei  venduti). E  voi  che  avete  votato M5S, riflettete su questo, e cosi’  capite  a  cosa  è  servito il  vostro  voto  di protesta.

Dare la grazia a Corona?

La grazia a Fabrizio Corona l’hanno  gia’ data tutto  quelli che  non lo hanno  denunciato, chi   per  paura o per  magari somme  piu’  piccole, perche’ se  tutti lo avessero  denunciato avrebbe dovuto essere  condannato all’ergastolo.

Quindi caro  presidente della repubblica non prenda  minimamente in  esame la possibilita’ di  concedergli la grazia, se no mi  metterei a delinquerei anche io:perche’ uno  cosi’, se  gli  concedete la  grazia, appena  esce, ricomincia  a delinquere.:la grazia potrebbe  essere  concessa solo se  lo obbligate a  andare  a lavorare in  fonderia 10 ore al giorno per  10 anni, allora in  quel caso  potrebbe  servirgli, perche’ arriverebbe a casa  talmente  stanco che non potrebbe  piu’  pensare  a  delinquere  come era  abituato a fare.

Sentito allo streaming del Pd:bisogna riformare il mercato del lavoro…..

(cioe’ abolire l’art 18…..ma  se  ci sono  milioni  e  milioni  di  disoccupati  , non sarebbe  meglio pensare  a  loro  prima  dell’art18? e  se  riguarda solo  2500 casi su  tutti  i lavoratori, con la  crisi che  c’è , non sarebbe  meglio  occuparsi  di  cose  piu’ importanti?) poi  bisogna  riformare  la  classe  imprenditoriale…….cioè in pratica  tutto  il paese  e’ da  riformare, l’importante (secondo voi) e’ che  continuiate  a  comandare voi .Ma non sarebbe piu’  semplice che vi  riformiate voi andandovene?

Dopo 7 anni fate l’esame sui resti trovati sotto le unghie di Chiara Poggi di Garlasco?

Eh  si, ora  non  c’e’  piu’ tanto  materiale  per  essere  sufficiente per  essere  conparato  con il  presunto  assassino,  ma  magari  se  vi davate  una  svegliata  7 anni  fa, le  cose  erano  piu’ facili….

E  invece  adesso  e’  passato  talmente  tanto  tempo  che  mi  viene  da  chiedere  chi  fosse  che  ha  effettuato le  indagini:vorrei  sapere se  siete  completamente  incapaci oppure  lo  fate  apposta, cioe’ siete  pagati  da  qualcuno  per  eliminare  le  prove.

Perche’ chi e’   il responsabile, lo  so  gia’:sono  sempre  i  RIS  di  Parma, a loro  si  devono  tutte  le  indagini dei  delitti  del  Nord  Italia,  ma  mi  verrebbe  da  fare  una  indagine  completa  sul  loro  operato.Ogni  volta  che  vengono  incaricati  di  svolgere  un’indagine,  combinano  sempre  pasticci.

Mi ricordo  le  indagini  sul  delitto  di  Cogne, mi  ricordo una  foto  di un tecnico  che camminava  sul  luogo del  delitto  senza  protezioni,  mi  ricordo le  indagini  sulla  morte  di  Gardini  suicidato  con la  pistola  riposta  sul  comodino, e  ne  avrei  molte  altre.Ci sarebbe  proprio da  fare  una  bella  indagine.Io non ho  parole.

Gli italiani saranno piu’ intelligenti degli argentini?

L’Argentina sara’ al 7 8 fallimento dello  stato negli  ultimi  decenni, ma  loro  continuano a  votare  gli  stessi  politici che  li  hanno  portato  alla  fame, al disastro…Continuano a  votare  la  moglie dell’ex  presidente  defunto Kirchner, hanno  votato il  vecchio  presidente,magari  voteranno  la  sua  ex  amante, e non  fanno  nulla  perche’  cambi…Perche’ gli  italiani  dovrebbero  essere  piu’ intelligenti? Una  buona  parte  degli italiani ha  un  grosso  analfabetismo  di  ritorno, perche’ dovrebbero  avere il  diritto  di votare se non  sanno leggere  o scrivere?non  sono  capaci  a  ascoltare  tranne  quello  che  dicono  alla  tv(che  difatti e’ controllata dal potere)che  diventa  invece  il  vangelo della  politica, non ha  le  basi minime  di logica  formale  cioe’ quelle  date  per  scontate alle  elementari, non sa  distinguere e  fare  scelte, non ha  memoria(continuano a  votare nonostante  la  magistratura  abbia  indagato  tutti  i partiti, e  gli  dicessero  bisogna  andare  a  fare  una altra  guerra  in  Iraq  per  togliere  le  armi  chimiche a  saddam  hussein, sarebbero  capaci  di  essere  d’accordo)

Un popolo  cosi’  e’  destinato  a  fare  questa  fine.Quello che  hanno fatto  in  Argentina  lo  faranno da  noi, visto  che  da quelle  parti  sono  stati  impuniti.

https://www.youtube.com/watch?v=gmm_NOH7RWo&feature=youtu.be