Archivi categoria: Senza categoria

INTANTO NOI PAGHIAMO…….

E’ entrata in vigore la nuova tassa sui pc e smartphone.Se sei proprietario di un pc o di uno smartphone dovrai pagare una tassa annuale di 407,35 euro.Sono gia’ arrivate le prime lettere  agli utenti.Naturalmente e’ una legge  anticostituzionale perche’ non puoi multarmi se io non commetto un reato.Questa legge  si basa sul  fatto  che io potrei scaricare film o musica illegalmente dal mio apparecchio.Ma io non scarico nulla:perche’ devo pagare  questa multa?A questo punto non paghero’ piu’ le  varie multe  affibbiatemi per divieto di sosta o altro perche’ questi miei soldi potrebbero essere rubati dai  vari politici di  turno (di questo ne  abbiamo le  prove che stanno  rubando, ma i  signori politici non hanno le  prove  che  io  scarico illegalmente  materiale  protetto  dai diritti  d’autore).Intanto alla RAI viene  affibbiata una  multa di 5 milioni di  euro dal fisco, ma  patteggia con l’agenzia delle entrate con 200 mila  euro.Intanto la  vecchia tassa sugli  acquisti  di telefonini, televisori videoregistratori etc. Gia’ impostaci da  Monti viene  aumentata da Franceschini del 500%.Intanto da  quando  RENZI  e’ entrato a  palazzo  Chigi non  vengono piu’ pagati gli stipendi a  circa 200 dipendenti, che oltretutto sono pure  senza contratto  di lavoro.Intanto  Renzi  viene  trovato a  parcheggiare  l’auto  dietro  l’angolo di  Montecitorio, salire  sulla  bicicletta, fare  un  giro  dell’isolato, salutare  i  giornalisti e ricaricare  la  bicicletta  e   andarsene  con l’auto.Intanto un  giorno  che  doveva  essere  ufficialmente  a  palazzo  vecchio  ,  viene  visto,  riconosciuto e  fotografato a  sciare ( il  tutto pubblicato  su  facebook).Intanto poco tempo mentre  doveva  essere a  sciare,  e’stato  fotografato  con la  famiglia  alle  Maldive.Intanto la Gran Bretagna sta  per  uscire  dall’Europa.Intanto , mentre  noi  stavamo guardando Italia -Costarica, loro ce  lo mettono in  quel posto.Intanto  voi italiani continuerete ad  andare a  votare e a  mantenere questa manica  di  delinquenti. Gianni Iviglia

Angelino, ma lo sei o lo fai?

Ministro Alfano sappiamo che sei ministro degli Interni grazie alle  raccomandazioni di Berlusconi.Pero’ un briciolo di intelligenza dovresti averla.Oppure anche te la laurea l’hai ricevuta ad honorem causa come la maggioranza di voi politici?Proprio tu che mi hai querelato quando sostenevo  che il lodo Àlfano da te fatto era una grande cazzata anticostituzionale.Hai dovuto ricrederti quando la suprema corte di cassaźione mi ha dato ragione sulla incostituzionalita’ .Ma cosa hai nel cervello ..segatura?Ma come puoi accusare una persona di omicidio quando ancora i giudici incaricati non si sono pronunciati?In attesa di una tua ulteriore pronta querela , saluta e porge deferente ossequio.Gianni Iviglia        p.s. Ti ricordo  in  caso di querela il mio avvocato e’ sempre Antonio di Valènçia che hai conosciuto e che ti ha gia’ bastonato una volta.

la nostra societa’

La nostra societa’ e’ malata:un professore che chiedeva agli allievi sesso in cambio di soldi o voti, ambasciatori indagati per permessi falsi, preti pedofili, politici corrotti, come puo’ andare bene l’italia?

e tutti gli assassini che succedono in questi giorni sono il frutto di questa societa’ malata, che ti porta a stare male, a essere stressato, mentre i nostri

politici continuano a rubare invece di pensare a far stare bene il popolo.

Strage di Motta VIsconti

Questa non vuole essere una difesa del pazzo che ha ammazzato moglie e figli, ma vorrei solo ricordarvi, che quando uno si separa, se hai solo uno stipendio, e’ la tua condanna alla poverta’ a vita, visto che
tra alimenti e mantenimento di figli parte tutto lo stipendio, grazie anche a giudici che non riescono a vedere
le necessita’ reali.

Pazzo perche’ poteva  andarsene via e  vivevano  tutti  tranquilli, lui in  un altro  paese  senza  responsabilita’ e  senza omicidi da  scontare, la moglie si sarebbe  rifatta una  vita, e  i due bimbi si facevano la  loro  vita.Verrai accontentato , spero veramente  che  ti  diano il massimo  della  pena.

 

ALFANO:preso assassino di Yara.

Avete capito?Alfano ha stabilito chi e’ l’assassino di Yara, proprio lui, loro i politici che
difendono i politici corrotti e ladri perche’ sono innocenti fino al terzo grado di giudizio,
e poi se non e’ suffciente, c’e’ sempre la corte europea, e poi la corte dell’ONU, e poi magari una  corte  intergallattica.Invece
lui ha stabilito dall’alto della sua sedia di ministro degli Interni, che e’ colpevole.
Non so se lo sa signor ministro, ma lei e’ passabile di querela, anzi sarebbe meglio che si dimettesse, visto
che l’unico che riusciva a controllarlo quando era al potere, purtroppo ora non puo’ piu’, oppure assuma qualcuno preparato e che sia capace
che
gli stia vicino e che gli scriva quello che deve dire o scrivere nei  tweet, un po’ come fa quando legge in Parlamento fogli scritti
da chissa’ chi, visto che a leggere
e’ capace.

 

“non votate, serve solo a incoraggiarli” Anonimo

“L’unione del gregge costringe il leone a coricarsi affamato.”
Proverbio africano

“L’onestà è la miglior politica.”
Miguel de Cervantes, Don Chisciotte

“Il bello della democrazia è proprio questo: tutti possono parlare, ma non occorre ascoltare.”
Enzo Biagi

«Noi viviamo in una democrazia dove puoi dire tutto quello che vuoi, tanto non ti ascolta nessuno.»
(Pippo Franco)

“Per riuscire a vedere faccia a faccia lo Spirito della verità, universale e onnipresente, bisogna riuscire ad amare la più modesta creatura quanto noi stessi. E un uomo che nutre questa aspirazione non può esimersi dal partecipare a nessun aspetto della vita, ecco perché la mia adorazione per la Verità mi ha portato ad interessarmi anche di politica; posso affermare senza la minima esitazione, sebbene con molta umiltà, che coloro che sostengono che la religione non c’entra con la politica, ignorano cosa sia la politica.”
Gandhi

“Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola!”
(Anton Pavlovic Čechov)

“Per un candidato è pericoloso dire cose che la gente potrebbe ricordare.”
(it is dangerous for a national candidate to say things that people might remember)
Eugene Joseph McCarthy

“Se chi lavora mangiasse, cosa mangerebbe chi non lavora?”
Da I pensieri di Gasparazzo – Lotta Continua – Torino – 1975

“La differenza che c’è fra una democrazia e una dittatura è che in una democrazia prima voti e poi ordini; in una dittatura non perdi tempo a votare”
Charles Bukowski

“Sono arrivato alla conclusione che la politica è una faccenda troppo seria per essere lasciata ai politici”
Charles De Gaulle

“non votate, serve solo a incoraggiarli”
Anonimo

“Il sonno è di destra, il sogno di sinistra… Votate per una lucida insonnia.”
(Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994)

“Abbiamo il miglior Congresso che il denaro possa comprare”
Will Rogers (1879 – 1935), comico USA

“Dovrebbe esserci un giorno – anche uno solo – di caccia aperta ai senatori.”
Will Rogers – (1879 – 1935), comico USA

“Poche cose sono immutabili come l’attaccamento dei gruppi politici alle idee che hanno loro permesso di raggiungere il potere”
John Kenneth Galbraith

“La democrazia è una forma di religione. È l’adorazione degli sciacalli da parte dei somari…”
Henry Louis Mencken (1880-1956)

“La democrazia è un agnello in mezzo a due lupi che votano su cosa mangiare a colazione. La libertà un agnello bene armato che contesta il voto”.
(Benjamin Franklin)

“se il voto cambiasse qualcosa, lo renderebbero illegale”
Anonimo

“Voti ogni volta che fai la spesa”
Alex Zanotelli

“Io mi rifiuto di pagare le tasse il cui impiego ritengo destinato a scopi ingiusti e immorali”
Henry David Thoreau

“Il miglior argomento contro la democrazia è una conversazione di cinque minuti con l’elettore medio.”
(the best argument against democracy is a five minute conversation with the average voter)
Winston Churchill

“Ciao sono il PD. La Cancellieri é un ottimo ministro, anzi si deve dimettere, anzi presento una mozione mia perché non posso votare quella dei 5 stelle..
Tranquillo, stavo scherzando, é tutto OK. Don Salvatore Ligresti ci vediamo domani per il caffè, offre l’Italia.
Votami.”

Renzi vuole riformare l’Italia?ma se non sei capace a gestire una partita di calcio…

Quella  andata  in scena  ieri  è l’emblema  dell’Italia.I poteri  camorristi   e i capi  tifosi ultras che trattano con le forze  dell’ordine per  decidere  se  iniziare  la  partita, e   Renzi in tribuna  che  assiste  allo spettacolo, perfino  divertito, tutto  bello  incravattato  vicino ai  suoi preferiti fratelli Della  Valle, quasi infastidito dal  ritardo.

LUi è Genny a’ carogna,un capo tifoso, cioè l’autorita’  nello  stadio, e sono  loro  che  decidono negli  stadi la  legge. E  Renzi  non puo’ nulla  contro  un’ autorita’ piu’ potente  di lui.E quindi  se  ne  sta  zitto  in tribuna.

Digos  carabinieri  poliziotti  che  trattano con Genny a’ carogna per  decidere  se  iniziare  la partita, gli  stessi  che  sono  capaci a  massacrare  di botte un ragazzo  indifeso in 5 contro  uno e  poi  applaudire  una volta  condannato.e Renzi  ride  in tribuna.

E  Renzi se ne  va  con la  coda  nelle  gambe, deluso anche dal punteggio, in  fin dei conti  ci sperava nella coppa Italia.E Renzi non ride piu’.

Vi faccio  una proposta,  mettete Genny a’ carogna come  presidente  del  consiglio,  vedrete  avra’ piu’ polso fermo.Peggio non fara’.

Nella  foto Genny a’ carogna.gennyAh lo voglio  vedere  Renzi in tv  nei prossimi  giorni, naturalmente  sara’  sempre  sorridente  come  al solito.