Archivi tag: italia2009

Per il palco del Pdl lle ditte dello scandalo dell’Aquila

fonte  ENZA BLUNDO:sputtaniamo il  governo  berlusocni

http://www.facebook.com/group.php?v=app_2373072738&gid=221713556960#!/topic.php?uid=221713556960&topic=13532

Due ditte che lavorarono alla ricostruzione dell’Aquila cureranno l’allestimento del palco per la manifestazione del Pdl di sabato a Roma. S denunciarlo è Gianfranco Mascia, tra gli organizzatori del No-b-day ed esponente del popolo Viola.

L’architetto Mario Catalano curerà tutti gli allestimenti della manifestazione che attaverserà le strade di Roma e si concluderà a piazza San Giovanni. Dopo essere stato consulente di Palazzo Chigi, Catalano è stato chiamato all’Aquila con l’incarico di «verificare per 92mila euro la piena applicazione della legge 626 che regola la sicurezza sul lavoro», spiega Mascia citando un’inchiesta dell’Espresso.

L’altra ditta al lavoro per l’appuntamento di sabato è la “d and lighting & truck”. All’impresa spetterà il compito di curare le luci della piazza.

Mascia, citando i preventivi dell’Espresso, ricorda che in Abruzzo la “d and lighting” fornì «tra l’altro telecamere, maxischermi, impianti elettrici e di illuminazione, e persino tre personal computer completi di pacchetto office al costo di 1.500 euro, cioè 500 euro di noleggio per sole 48 ore». Iin sostanza, conclude Mascia, «l’allestimento del palco della manifestazione sarà curato da due società coinvolte negli scandali di Berlusconi. E’ il caso di farlo sapere agli ignari cittadini.

LORO GARANTISCONO PER TUTTI QUELLI DELLA LORO RAZZA:

BERLUSCONI GARANTISCE  PER  COSENTINO, LA RUSSA  GARANTISCE  PER  GLI ASSASSINI DI STEFANO CUCCHI.E GIOVANNARDI RITIENE UN ANORESSICO UNA LARVA ,MARRAZZO VA A TRANS CON LA MACCHINA E BENZINA PAGATA DA NOI ITALIANI…..

POI HANNO PAURA DELLE REAZIONI DEL POPOLO ITALIANO E VANNO A DORMIRE A PALAZZO CHIGI SOTTO PROTEZIONE PAGATA DAI CITTADINI ITALIANI.

MA ANDASSERO UN PO’ AFFANCULO TUTTI!!!!!

E  NOI COSA ASPETTIAMO A SVEGLIARCI???

NOI,INVECE, VI  GARANTIAMO CHE PRIMA O POI LI MANDAMO A CASA TUTTI!!!!

il Tappo, il Genio ed il Pappanza

Il Sole è alto in Italia, Agglomerato di Democratica Frontiera.

Qui ci si arrangia alla meno peggio, mentre le Regole Costituzionali si squagliano all’ombra del Palazzo. Agosto, finestre che sbattono al passaggio dello Straniero, in strada non c’è nessuno. Quale miglior occasione per attaccare il Forziere dello Stato, la Cassaforte delle Casseforti? 3 uomini, il Volto Coperto. Zero Scrupoli. Sulle loro Teste una Taglia Morale pesantissima. Li chiamano il Tappo, il Genio ed il Pappanza. Sono pronti a tutto, sono capaci di tutto. Fregano, Ammancano, Distolgono, Derubano, Illudono, Infiltrano, Distruggono, Depistano. Arrivano, si stanziano, mutano gli Equilibri Economici, Culturali e Mediatici del luogo prescelto. Illuminatissime Cariatidi. Fanno credere alla Gente del Posto di essere stati “Democraticamente Eletti“, di muoversi alla luce del sole e con il consenso popolare.

C’è il Genio. Al Genio nessuna Cassaforte sa resistere, fisica o virtuale che sia, è la sua specialità. Utilizza l’arma della Creatività, modifica bilanci, altera i saldi, falsifica previsioni: un illusionista delle cifre, principe dell’incoerenza. I Proiettili della sua 44 magnum di chiamano “Condoni“, li rincula al momento opportuno, mascherandoli sapientemente. E se qualche ficcanaso osa farglielo presente, saprà umiliarlo con sproloqui da Bordello di sest’ordine, e rimetterlo al proprio posto. C’è il Tappo. Maniacale nel suo compito: depistare l’attenzione, creare Spauracchi Collettivi, vantarsi della propria Nobellesca Statura Intellettuale, far detonare Grappoli di Minchiate a mo’ di Diversivo. Ed infine il Capo della Banda, il Pappanza, PapiPappanza. Di lui non si sa molto. Vanta una rete di contatti che vanno da Cosa Nostra alla Massoneria, dal Clero all’Imprenditoria, controlla l’Etere come l’Aere, non c’è Prostituta che sappia resistergli. E’ fuggito ad un’impressionante serie di Processi, il suo trucco è semplice quanto efficace, banale ma folgorante: mutare la legge della Contea selezionata ad immagine e somiglianza delle proprie esigenze giuridiche. Le Grandi Democrazie Occidentali lo vogliono morto, sacche di Resistenza Peninsulari provano a denunciarne le diaboliche abilità, ma in Italia rimane un Dio.

Il Colpo. 35 Miliardi di €. Ce l’hanno fatta. In un solo anno hanno aumentato la Spesa Corrente dello Stato di Settantamilamiliardidilire. Soldi Cash che nulla hanno a che fare con Investimenti per Infrastrutture, Ricerca, Ambiente, Innovazione. Soldi per pagare più pubblici Stipendi, e Stipendi più alti (a chi? Perché?). Soldi che vanno a Fornitori, Consulenti, Professionisti, i cosiddetti “Consumi Intermedi“. Soldi per Pensioni. Soldi per “Altre spese sociali” e “Altre spese correnti“. Soldi che vanno a Seppellire la Monnezza di Palermo, Soldi che vanno a tappare la Voragine di Catania, Soldi, tanti Soldi per la Capitale e per i suoi disservizi. Insomma, un fiume di Denaro che in un anno aumenta a dismisura, e nulla ha a che fare con il Futuro, con la Crescita del Paese. Moneta che attutisce la Vergogna degli sperperi del Passato e con la scusa s’infila chissaddove, Contanti che andranno a zittire altri Picciotti, altri Ricatti, dall’Estremo Nord all’Estremo Sud. [Dati 1 Dati 2 Dati 3]

Alcuni pezzi da 90 dell’informazione frontaliera si chiedono: Chi ha visto i 35 Miliardi sperperati dal Tesoro?. Alcune certezze però vi sono: non sono stati utilizzati per Stimolare l’Economia. Combatteremo la Recessione con solo lo 0,3% del Pil, 3 miliardi, somma 10 volte inferiore alla media Ocse. Sappiamo che sono Piccioli destinati agli Stipendi, ma al Dipendente Pubblico non arriveranno nemmeno briciole. Quali ingranaggi andranno allora ad oliare? Come può in un anno quasi raddoppiare la Spesa Corrente, nonostante i minori interessi sul debito, nonostante la Crisi Internazionale, nonostante la drastica diminuzione delle Entrate, nonostante la necessità di essere Sobri, Attenti, Trasparenti?

Potremmo chiederglielo a Tappo. L’altro giorno, in pellegrinaggio a Cortina, ci ha spiegato i prodigi della sua Azione Anti-Fannulloni. Assenteismo: meno 40%. In un anno 14 milioni di Giornate lavorative del Settore Pubblico in più e 40 milioni di € di spese in meno. Qui qualcosa proprio non torna.
Genio nel frattempo, dopo aver fornito cifre sulla crisi peggiori di quelle fornite dal peggiore dei Catastrofisti, è intento a fuggire dalle inchieste della Corte dei Conti. Pappanza vuole invece tenersi alla larga da quelle della Magistratura Ordinaria e teme come la morte i futuri responsi della Corte Costituzionale. Le Tasse sono ai Massimi Storici, il Debito Pubblico cavalca Guinness su Guinness. Lo Stato è Finanziariamente un Colabrodo, forse Fallito, tra Scandali e Menzogne che si sciolgono come neve a Ferragosto.

Ed è in questo Spaghetti Western che distinguere i Banditi dagli Eroi non sembra importare più a nessuno, qui il Colpo del Millennio appare come “normale” vita Occidentale. Quei 3 sono i migliori nel loro Campo. La Truffa odierna è sì finanziaria, ma per realizzarsi, e qui la magia, muove tutti i fili della Democrazia: fili Giuridici, Economici, Legislativi, Mediatici e Culturali. Il Disegno è un po’ più Grande, confonde, impolvera, maschera i confini tra Libertà ed Impunità. E quando tra qualche anno capiremo di essere stati Fottuti alla grande, ansimando e godendoci pure, finalmente si completerà di fronte ai nostri occhi quello che è semplicemente un maledetto, maledettamente unico Capolavoro Criminale.

20 TRADITORI..RICORDATEELI….

SONO 20 IN TUTTO, MA NON  è DETTO  CHE NON C’ERANO  APPOSTA  PER FARE  NUMERO, CIOè  ABBIANO  RICEVUTO ORDINI  DI  NON  ANDARE A VOTARE    AFFICHEè CI FOSSE UNA  MANCANZA  DI VOTI PER  COMPENSARE  EVENTUALI  MANCANZE  NELLA  MAGGIORANZA……CHE  VOI  PENSATE, MA  QUESTI  SONO  DEI VOLPON…..VI  STANNNO  PRENDENDO  PER  IL  CULO…..IL  FINALE  è SOLO E SEMPRE QUELLO…