Archivi tag: movimento italiano

NASCITA DEL PROGETTO DI ITALIA 2009 DEL PONTE SULLA SARDEGNA!!!!

EBBENE, VISTO  CHE  TANTI  CI HANNO  CRITICATO CHE, MENTRE  PAPI STA PROGETTANDO IL PONTE SULLA SICILIA, NOI INVECE  NON ABBIAMO  ANCORA  PENSATO A NESSUNA OPERA  NUOVA PER  DARE  LAVORO  AGLI ITALIANI,  VOGLIAMO  COMUNICARVI  CHE  DA OGGI ABBIAMO  DATO MANDATO AI NOSTRI PROGETTISTI ARCHITETTI NONCHE’ INGEGNERI E  CHI PIU’ NE HA PIU’ NE METTA (CIOè IN PRATICA RISPOLVERO I MIEI STUDI DI ARCHITETTURA, CHE AVEVO FATTO  DUE LEZIONI ALL’UNIVERSITA’  PER POI DECIDERE  DI ISCRIVERMI A INGEGNERIA, DI  CUI AVEVO  FATTO 3  LEZIONI, DI CUI UNA  GINNASTICA, PER POI LASCIARE STARE, MA SI  SA GLI STUDI METTILI  DA PARTE  CHE POI VENGONO SEMPRE  BUONI), DI STUDIARE  QUALCOSA CHE STUPIRA’ ANCORA DI PIU’ IL POPOLO  ITALIANO, CHE HA BISOGNO DI  ESSERE STUPITO…

E  LA NOSTRA SCELTA è  CADUTA SUL PONTE  SULLA SARDEGNA , OPERA DI CUI NESSUNO  FINORA HA PARLATO,  E  CHE  SOLO  LE NOSTRE MENTI POTEVANO  PENSARE…CIOè VERAMENTE  LA MIA MENTE….

MA NON PENSATE  CHE SIA  UNA BUFALA, PERCHE’ IL  NOSTRO TRUCCO  NON STA  NEL FATTO  DI PENSARE  AL PONTE SULLA  SARDEGNA PARTENDO DALLA SICILIA O  DA  GENOVA CHE SAREBBBERO  ANCHE PUNTI DI APPRODO  ABBASTANZA BUONI, PERO’ MOLTO  DISTANTI E QUINDI  CON COSTI ALTISSIMI,…..LA NOSTRA IDEA è QUELLA  DI BYPASSARE LA  SARDEGNA  CON UN COLLEGAMENTO ALLA CORSICA (FACENDO  PAGARE ANCHE META’ DEI COSTI  AI FRANCESI  E QUINDI CON UN NOTEVOLE  RISPARMIO) COLLEGANDO L’ITALIA  DA PIOMBINO CON L’ISOLA D’ELBA, POI  CAPRAIA E INFINE  ULTIMO TRATTO  CON LA CORSICA….

LA DELEGAZIONE  FRANCESCE INSISTEVA NEL PARTIRE DA MARSIGLIA, IL LORO SCALO PREFERITO, PER  UNA CAMPATA UNICA MARSIGLIA PORTO TORRES, MA NOI  SIAMO RIUSCITI A  FARLI DESISTERE…

E SE  QUALCUNO  VOLESSE RIBATTERE  QUALCOSA, VORREI  RICORDARE CHE PAPI SONO 10-20 ANNI  CHE  VA  AVANTI CON LA  STORIA DEL PONTE  SULLA SICILIA, DI CUI NON SI è  ANCORA VISTO UN MATTONE, IO AVRO’ IL DIRITTO DI SPARARE  UNA  CAZZATA  PER UN GIORNO SOLO????

ITALIA2009

ITALIA 2009

Italia 2009 è un nuovo movimento politico che non é alleato a nessun altro partito perché ritiene che i nostri attuali politici non lottino per il benessere dell’ Italia ma bensi’per il loro arricchimento personale. Il principale obiettivo di Italia 2009 é quello di delegittimare tutti quei politici che si sono resi colpevolidi aver agito contro gli interessi del paese e hanno commesso reati contro la costituzione.Non abbiamo piu’ un’ informazione imparziale ma tutta pilotata ad hoc. Non abbiamo piu’ una opposizione in grado (per scelta fatta o per incapacità) di poter contrastare la maggioranza.Vengono approvate leggi su misure di persona o partito.La magistratura é soffocata dai nostri politici e non piu’ in grado di accusare ,anche se con prove evidenti i fuorilegge.Chi condividesse i nostri ideali puo’ contribuire firmando la petizione sottostante.

Siamo in cerca di collaboratori per la gestione di blog regionali di Italia2009 per raccogliere i vari problemi e in formazioni su tutte le regioni italiane e dare l’opportunità di farle conoscere a tutta l’Italia  ma non solo, chiunque voglia aprire un blog sulla sua propria provincia e raccontarla potrà farlo basta che ci contattiate a questa mail 2009italia2009@libero.it per maggiori informazioni e supporto tecnico.

Rivolgiamo inoltre un appello anche a tutti i movimenti italiani che da anni lottano come i cobas,associazioni animaliste,per quelli contro il nucleare ecc…, tutte queste associazioni che combattono per un ideale giusto e nobile sono invitati a riunirsi e darci i loro sostegno e noi a nostra volta daremo sostegno alla vostra causa e portando cosi in parlamento le vari petizioni con milioni di firme e solo cosi saranno OBBLIGATI ad ascoltarci e non ci potranno ignorare, al contrario se non capirete queste semplice concetto di sostenersi a vicenda e continuerete a portare avanti la vostra lotta da soli non riuscirete mai ad raggiungere il vostro obbiettivo e le cose in ITALIA non cambieranno MAI in meglio ma continueremo a peggiorare e basta….

Lo staf di Italia2009